Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione (provenienti da altri siti) necessari al funzionamento ed utili secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie chlicca sul pulsante PIÙ INFORMAZIONI. Proseguendo la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookies.



REGOLAMENTO SUSSIDI ALLA FAMIGLIA

 

ART. 1 – ASSISTITI

I sussidi alla famiglia di cui al presente regolamento sono prestati esclusivamente a favore dei Soci regolarmente iscritti a AMICI PER SEMPRE – Cassa Mutua Valdichiana, in seguito per brevità denominata Cassa Mutua Valdichiana.

 

ART. 2 – SUSSIDI ALLA FAMIGLIA

La Cassa Mutua Valdichiana, in attuazione delle proprie finalità statutarie e in conformità a quanto stabilito dall’ordinamento giuridico in tema di mutuo soccorso, garantisce i seguenti sussidi al fine di sostenere la famiglia dell’associato:

 

200,00 €

Sussidio per nascita di un figlio destinato all’acquisto di materiali e beni per la prima infanzia

 

100,00 €

Sussidio per iscrizione del figlio al primo anno dell’Asilo Nido

 

100,00 €

Sussidio per iscrizione del figlio al primo anno della Scuola dell’Infanzia

 

100,00 €

Sussidio per acquisto materiale scolastico al figlio iscritto alla classe prima della Scuola Elementare

 

150,00 €

Sussidio per acquisto vocabolari o libri di testo al figlio iscritto alla classe prima della Scuola Media Inferiore 

 

150,00 €

Sussidio al figlio iscritto al primo  anno della Scuola Media Superiore per acquisto borsa da ginnastica, tuta o altri indumenti sportivi se il figlio è iscritto a centri, società o associazioni sportive e  per acquisto vocabolari o libri di testo al figlio iscritto alla classe prima della Scuola Media Superiore

 

ART. 3 – LIMITI AI SUSSIDI ALLA FAMIGLIA

I sussidi indicati al precedente art. 2 sono erogati fino all’occorrenza massima della spesa sostenuta e dimostrata da apposito documento fiscale.

I sussidi indicati al precedente art. 2 potranno essere richiesti per i figli dei Soci iscritti per la prima volta all’Anno Scolastico 2011/12.

I sussidi alla famiglia, inoltre, non sono dovuti se dipendenti da:

- documenti di spesa non forniti in originale;

- presentazione di domanda di sussidio da più di un Socio facente parte lo stesso nucleo famigliare per i medesimi beneficiari.

 

ART. 4 – DECORRENZA DELLE GARANZIE – TERMINI DI ASPETTATIVA

I sussidi di cui al presente regolamento decorrono dalle ore 24:00 del 30esimo giorno successivo all’accoglimento della domanda di ammissione a Socio e pagamento della quota di ammissione e del contributo associativo annuo.

Per il primo anno di attività della Cassa Mutua Valdichiana i sussidi alla famiglia decoreranno dalle ore 24:00 del giorno di accoglimento della domanda di ammissione a Socio e pagamento della quota di ammissione e del contributo associativo annuo.

Negli anni successivi al primo, l’erogazione dei sussidi alla famiglia non ha luogo se il contributo associativo non è stato regolarmente pagato alla scadenza annuale. In caso di morosità il diritto ai sussidi alla famiglia cessa e si ripristina alle ore 24:00 del 30esimo giorno successivo al pagamento delle quote arretrate.

 

ART. 5 – DURATA DELLA COPERTURA

L’assistenza erogata dalla Cassa Mutua Valdichiana attraverso i sussidi di cui al presente regolamento ha durata annuale e scade alle ore 24:00 della ricorrenza annuale del giorno di ammissione a Socio.

 

ART. 6 – CRITERI E PROCEDURE DI LIQUIDAZIONE

L’erogazione dei sussidi previsti dal presente regolamento avviene dietro presentazione della relativa domanda di sussidio alla Cassa Mutua Valdichiana.

La domanda di sussidio deve essere redatta in conformità ai modelli predisposti dalla Cassa Mutua Valdichiana, e firmata dal beneficiario indicando il numero del conto corrente bancario per l’accredito. La presentazione del modulo,

da parte di persona delegata, deve essere accompagnata da un documento di identità del socio beneficiario del rimborso.

Le richieste di sussidio devono pervenire alla Cassa Mutua Valdichiana entro 180 giorni dalla prestazione. Nessun sussidio spetterà al Socio che presenterà la domanda trascorso tale termine.

La richiesta di sussidio per l’acquisto di materiali e beni per la prima infanzia, dovrà essere accompagnata da:

- documento fiscale (scontrino o fattura) rilasciato da esercente convenzionato indicante l’acquisto del materiale di cartoleria ed il nominativo del bambino figlio del Socio della Società di Mutuo Soccorso;

- certificato di nascita e certificato di stato di famiglia.

La richiesta di sussidio per figlio iscritto per la prima volta all’Asilo Nido, dovrà essere accompagnata da:

- documento rilasciato dall’Asilo Nido indicante la quietanza di pagamento della quota di iscrizione del bambino figlio del Socio della Cassa Mutua Valdichiana al primo anno.

La richiesta di sussidio per figlio iscritto per la prima volta alla Scuola dell’Infanzia, dovrà essere accompagnata da:

- documento rilasciato dalla Scuola dell’Infanzia indicante la quietanza di pagamento della quota di iscrizione del bambino figlio del Socio della Cassa Mutua Valdichiana al primo anno.

La richiesta di sussidio per acquisto materiale scolastico per il figlio frequentante la classe prima della Scuola Elementare, dovrà essere accompagnata da:

- documento fiscale (scontrino o fattura) rilasciato da esercente convenzionato indicante l’acquisto del materiale di cartoleria ed il nominativo del bambino figlio del Socio della Cassa Mutua Valdichiana.

La richiesta di sussidio per acquisto vocabolari o libri di testo per il figlio frequentante la classe prima della Scuola

Media Inferiore, dovrà essere accompagnata da:

documento fiscale (scontrino o fattura) rilasciato da esercente convenzionato indicante l’acquisto del materiale dicartoleria ed il nominativo del ragazzo figlio del Socio della Cassa Mutua Valdichiana.

La richiesta di sussidio per l’iscrizione a società e/o ad associazioni sportive e culturali per il figlio frequentante il ciclo scolastico della Scuola Media Superiore, dovrà essere accompagnata da:

- documento fiscale (scontrino, ricevuta, fattura, bonifico bancario o altro) rilasciato dalla società, associazione, gruppo culturale o altro recante il nominativo del figlio del Socio per il quale il sussidio è richiesto;

- certificato di iscrizione alla Scuola Media Superiore del figlio per il quale il sussidio è stato richiesto.

Il Socio deve consentire eventuali controlli disposti dalla Cassa Mutua Valdichiana e fornire alla stessa ogni informazione relativamente alla richiesta di liquidazione del sussidio.

In caso di morte del beneficiario gli eredi sottoscriveranno il modulo di richiesta sussidio, allegando il certificato di morte e la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà dei legittimi eredi con indicazione delle modalità di rimborso.

 

ART. 7 – DEFINIZIONE DI ESERCENTE CONVENZIONATO

Per “esercente convenzionato” si intendono tutti i Soci, Clienti e potenziali Clienti della Banca di Credito Cooperativo Socio Sostenitore della Cassa Mutua Valdichiana, titolari di aziende esercenti attività di commercio al minuto e all’ingrosso, artigiani, operatori del settore primario e terziario che hanno sottoscritto apposita convenzione con la Cassa Mutua Valdichiana.

Con l’accordo stipulato tra “esercente convenzionato” e Cassa Mutua Valdichiana, il Socio della Cassa Mutua Valdichiana beneficia di un trattamento di favore negli acquisti e nei servizi erogati dalle aziende convenzionate, oltre a poter richiedere l’eventuale liquidazione per i sussidi indicati nell’art. 2 del presente regolamento.

 

ART. 8 – GESTIONE MUTUALISTICA

Alla fine di ogni anno sociale, in base alle risultanze di bilancio e all’andamento complessivo delle erogazioni per sussidi alla famiglia il Consiglio di Amministrazione della Cassa Mutua Valdichiana apporterà variazioni alle condizioni previste nel presente Regolamento. Le variazioni possono riguardare sia l’importo dei sussidi che le condizioni di accesso ai medesimi da parte degli Associati. Dette variazioni saranno attuate con l’inizio dell’esercizio successivo.

La comunicazione delle predette variazioni avviene entro e non oltre il 15 dicembre di ciascun anno.

Il Socio che durante l’anno ha ottenuto dei rimborsi da parte della Cassa Mutua Valdichiana è obbligato a rimanere iscritto alla stessa per l’anno in corso e quello successivo.

 

ART. 9 – DISPOSIZIONI ESECUTIVE

Il Socio è tenuto ad osservare le norme di funzionamento e le disposizioni di attuazione del presente regolamento emanate dal Consiglio di Amministrazione della Cassa Mutua Valdichiana e portate a conoscenza del Socio.

Il Socio, con la sottoscrizione della domanda di ammissione alla Cassa Mutua Valdichiana, si impegna all’osservanza delle presenti norme regolamentari.

 

ART. 10 – DISPOSIZIONI FINALI

Per quanto non previsto nel testo di questo Regolamento, troveranno applicazione le norme del Codice Civile.

Regolamento in vigore dal 01/05/2011

Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 29.03.2011

 

REGOLAMENTO SUSSIDI FAMIGLIA