Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione (provenienti da altri siti) necessari al funzionamento ed utili secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie chlicca sul pulsante PIÙ INFORMAZIONI. Proseguendo la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookies.

Prende il via da metà novembre il programma dell’anno accademico 2016/2017 dell’Università popolare di Chiusi, un’istituzione promossa dal Comune della Città di Chiusi con la collaborazione della locale Pro loco, il patrocinio di Upter Roma e il sostegno di Banca Valdichiana Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano e della Cassa mutua Amici per sempre.
Tante le opportunità offerte dagli oltre cinquanta corsi in calendario. Il programma prevede occasioni di approccio o approfondimento alla conoscenza nei più diversi settori, - dalle lingue alla fotografia, dall’area food alla storia, dall’arte alle discipline orientali o alla psicologia - per soddisfare ogni interesse, curiosità ed esigenza formativa, offrendo possibilità di ascolto ma anche di sperimentazione con molti laboratori, artistici e non, tante proposte di attività di movimento e possibilità per tutti, dai bambini alle persone di età più matura.
Nell’ambito del calendario – diviso in una prima parte che prenderà il via a partire da novembre e una seconda che verrà avviata da gennaio in poi – numerose sono le conferme dei corsi che negli ultimi anni hanno riscosso più successo.
A partire dal’area delle Lingue, dove sono confermati lo “Spagnolo” e l’ “Inglese” per il quale però, alle tre proposte tradizionali – base, intermedio e full immersion – si aggiungono il “Corso per la preparazione della certificazione PET” e l’ “Inglese per chi viaggia”.
Confermati i corsi dell’area Fotografia, grafica informatica dopo il loro successo con “Fotografia base”, i corsi sullo sviluppo fotografico, analogico con “Lightroom e Photoshop” o con “Camera oscura” ma anche sulla fotografia come storytelling “Con Vedere e narrare” e la grafica con “Grafica pubblicitaria”. La novità in quest’area è quest’anno “Modellazione e stampa 3D” che consentirà attraverso due corsi di conoscere le possibilità offerte da questa nuova tecnologia, ma anche un corso su “Come realizzare un sito internet” e uno di “Informatica base” dedicato a chi si avvicina per la prima volta al pc .
Nell’area Conoscere e approfondire l’offerta è quest’anno particolarmente variegata con corsi che rappresentano ormai un punto di riferimento come quello su “Epigrafia e lingua etrusca e latina” cui si affiancano storia dell’ “Arte del ‘900” e “L’arte racconta” ma anche temi nuovi legati al benessere o alla cultura orientale come l’ “Aromaterapia” e “Feng Shui”, alla psicologia come “Disegnare le emozioni” , alla criminologia con “Criminalmente” o alla conoscenza della natura e del territorio come “La natura velenosa”, “Conoscere i fossili della Val di Chiana” o “Riconosere le erbe spontanee”.
Nell’area Food confermato il corso su “Pane con lievito madre” cui si affianca un corso sulla possibilità di realizzare anche altri prodotti quali pizza o panettone sempre con lievito madre. A partire da gennaio inoltre torneranno i corsi ormai consolidati su “Formaggio” e “Vino” cui si affiancherà quest’anno l’ “Approccio alla degustazione di olio”.
Tantissimi i Laboratori proposti, da quelli di “Arte” e “Trucco” che dopo i successi degli anni scorsi sono stati confermati alla novità “Dalla musica ascoltata alla musica suonata” che consolida la collaborazione avviata lo scorso anno con GEC Gruppo effetti collaterali, un’associazione che firma una manifestazione musicale importante come il Lars Rock Fest. Altra novità 2016/2017 è il “Corso di scrittura cinematografica” che consentirà la stesura di una sceneggiatura, “Scrittura creativa” e il corso di “Restyling”, che si affiancano al “Disegno gioielli”, “Colori” “Disegno animali” “Argilla” o “Arte drammatica”. Seguitissimi negli anni scorsi infine anche i corsi In movimento, tra i quali sono confermati “Yoga”, “Feldenkrais”, “Danzaterapia” con le novità di corsi quali, difesa personale “Ninjutsu”, “Il ballo” o “Posturale”.
Le attività dell’Università popolare si svolgeranno principalmente nelle aule della sua sede posta presso la Casa della Cultura a Chiusi, ma anche, grazie alla collaborazione con Banca Valdichiana, presso il Punto Soci della BCC a Chiusi Scalo oltreché nelle palestre o in altri spazi messi a disposizione principlamente dal Comune.
I costi dei corsi Unipop sono molto accessibili e inoltre, ad essi si aggiunge, grazie alla collaborazione con Banca Valdichiana e Amici per sempre, la possibilità di avere uno sconto del 10% se si è Soci della BCC o della Cassa mutua. Se si frequentano più corsi, dal secondo in poi si ha inoltre diritto ad uno sconto del 20% sul corso con costo inferiore.
Per quanto riguarda gli orari di svolgimento delle attività, per andare incontro a tutte le esigenze, anche se la gran parte dei corsi previsti nel nuovo programma dell’Università popolare si svolgerà di sera (dalle 21 alle 23) alcuni dei corsi saranno tenuti di pomeriggio, come ad esempio due corsi di Inglese, tutti i corsi di Spagnolo, Informatica base e Come realizzare un sito internet, Scrittura cinematografica e Scrittura creativa, Calligrafia, Natura velenosa, Lavorazione dell’argilla, Feldenkrais, Danzaterapia, Arte drammatica, Disegno di animali, Colori, Fossili, Erbe spontanee.
Le iscrizioni ai corsi dell’Università popolare di Chiusi sono aperte ed è possibile effettuarle presso l’Ufficio turistico di Chiusi, posto in via Porsenna, 79 a Chiusi Città, aperto dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 12.30 – tel 0578 227667 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per iscriversi ai corsi dell’Università popolare è necessario essere soci della Pro Loco di Chiusi – costo della tessera valida per l’anno accademico 15 euro

PROGRAMMA COMPLETO: www.prolocochiusi.it

 

linea